In difesa del Bitto

A tutti gli amici della ruralità, del buon formaggio, delle tradizioni, della montagna, degli alpeggi, della gastronomia territoriale
 
I PRODUTTORI STORICI DEL BITTO RISCHIANO DI ESSERE DEI “FUORILEGGE”
 
ORMAI LA VICENDA DELLA “GUERRA DEL BITTO” VA VERSO UNA RESA DEI CONTI A MENO CHE …  LA REGIONE LOMBARDIA ABBIA UN SUSSULTO. MANDIAMOLE UN MESSAGGIO. QUALCUNO ALLE COSE BUONE PULITE E GIUSTE CI CREDE VERAMENTE E SU QUESTA STORIA E’ DISPOSTO A MOBILITARSI. 
 
LORO – I PRODUTTORI DEL PRESIDIO SLOW FOOD, RIUNITI NELL’ ASSOCIAZIONE PRODUTTORI VALLI DEL BITTO – NON USANO MANGIMI, FERMENTI LIOFILIZZATI. PRODUCONO IL BITTO NEGLI ALPEGGI DOVE E’ NATO 500 ANNI FA. COME UNA VOLTA.
 
LAVORANO IL LATTE SUBITO E AGGIUNGONO LATTE DI CAPRA OROBICA DI VALGEROLA (A RISCHIO DI ESTINZIONE) COME DA TRADIZIONE
 
IL BITTO DOP TUTELATO DALLA LEGGE (MA COSA E CHI TUTELA LA LEGGE E, A QUESTO PUNTO CONTRO CHI?), INVECE, SI PUO’ FARE IN TUTTA LA PROVINCIA DI SONDRIO ANCHE DOVE, PRIMA DELLA DOP, NESSUNO SI SOGNAVA DI FARLO .
 
IL BITTO DOP SI PUO’ FARE SENZA UNA GOCCIA DI LATTE DI CAPRA, USANDO I FERMENTI LIOFILIZZATI PER “PILOTARE” LE FERMENTAZIONI, ALIMENTANDO LE VACCHE ANCHE IN ALPEGGIO CON MAIS, ALTRI CEREALI, MELASSO E SOIA OGM.
 
SE VI PARE GIUSTO NON DOVETE FARE NULLA. SE VI PARE INGIUSTO POTETE FARE QUALCOSA
 
Ho promosso una petizione on line a favore dei produttori storici del Bitto attivando un dominio. La petizione è rivolta alla Regione Lombardia E’ una azione piccola ma spero significativa. Vi invito a firmarla, a farla firmare, a inserire il banner nei vostri siti a scrivere qualcosa, a rompere le scatole a chi ha accesso ai media, a tutti quelli che chiaccherano in modo assordante di tipicità. A dire in giro che questa volta qualcuno reagisce.  Vediamo di contarci.
 
Michele Corti
 
Il link al la petizione on line è nella home page di ruralpini
 
http://www.ruralpini.it/index.html
Annunci
Published in: Senza categoria on 04/11/2008 at 9:49 am  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://divinoscrivere.wordpress.com/2008/11/04/in-difesa-del-bitto/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: